Danny Elfman

Niente fonti!
Questa voce o sezione sugli argomenti compositori statunitensi e cantanti statunitensi non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti.
Danny Elfman
20220610 dannyelfman by sachynmital (cropped).jpg
Danny Elfman nel 2022
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereNew wave
Rock alternativo
Colonna sonora
Periodo di attività musicale1972 – in attività
GruppiOingo Boingo
Sito ufficiale
Modifica dati su Wikidata · Manuale

Danny Elfman, all'anagrafe Daniel Robert Elfman (Los Angeles, 29 maggio 1953), è un compositore, cantante e attore statunitense, autore di oltre cento colonne sonore di film, collaboratore abituale dei registi Tim Burton e Sam Raimi.

Grazie ai suoi lavori ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui un Grammy Awards,[1] due Emmy Awards,[2] sei Saturn Awards, ed è stato candidato quattro volte agli Academy Awards. Gli è stato inoltre conferito il Disney Legend Award nel 2015 e il Max Steiner Film Music Achievement Award ai BMI Awards del 2017.[3][4]

Biografia

Elfman nasce a Los Angeles, in California, nel 1953 in una famiglia ebraica ashkenazita d'origini polacche e russe[5][6][7], figlio del docente Milton Elfman e della scrittrice Blossom Bernstein[8].

Cresciuto a Baldwin Hills, un quartiere di Los Angeles, Danny scopre relativamente tardi il suo talento musicale. Agli inizi degli anni settanta, durante un soggiorno a Parigi con il fratello maggiore Richard, fonda un gruppo musicale: Mystic Knights of Oingo-Boingo. Il gruppo nasce esclusivamente per il debutto cinematografico di Richard, Forbidden Zone (1980), dove Elfman recita anche in un piccolo ruolo: quello di Satana.

La musica di Elfman riscuote un discreto successo, ed il suo gruppo viene chiamato da altri registi per comporre colonne sonore: spesso il nome del gruppo viene abbreviato in Oingo Boingo, e si alterna fra musica per film e concerti rock.

Entrato nell'ambiente cinematografico, agli inizi degli anni ottanta Elfman conosce l'allora esordiente regista Tim Burton, con il quale stringe un rapporto di collaborazione e di amicizia destinato a durare per molto tempo. Burton gli chiede di scrivere la colonna sonora per la sua prima opera importante, Pee-wee's Big Adventure (1985), che segna anche l'esordio di Elfman come musicista orchestrale, senza gli Oingo Boingo.

Vita privata

È zio dell'attore Bodhi Elfman, a sua volta sposato con l'attrice Jenna Elfman[9]. Ha due figlie, Lola (1979) e Mali (1984), nate dal suo primo matrimonio finito con un divorzio con Geri Eisenmenger.

Il 26 novembre 2003 ha sposato l'attrice Bridget Fonda, con cui ha avuto un figlio, Oliver, nato nel 2005.

Si professa ateo da quando aveva 11/12 anni e, dal punto di vista filosofico, un cinico[9].

Filmografia

Colonne sonore

Cinema

Televisione

  • I Simpson (The Simpsons) - serie TV (1989-in corso)
  • Mercoledì (Wednesday) - serie TV (2022-in corso)

Attore

Discografia

Sezione vuota
Questa sezione sull'argomento cantanti è ancora vuota. Aiutaci a scriverla!

Riconoscimenti

  • Premio Oscar
  • Golden Globe
  • Premio BAFTA
  • Saturn Award
  • BMI Film & TV Award
    • 1987 – BMI Film Music Award per A scuola con papà (vittoria)
    • 1989 – BMI Film Music Award per Beetlejuice - Spiritello porcello (vittoria)
    • 1989 – BMI Film Music Award per S.O.S. fantasmi (vittoria)
    • 1990 – BMI Film Music Award per Dick Tracy (vittoria)
    • 1990 – BMI Film Music Award per Batman (vittoria)
    • 1993 – BMI Film Music Award per Batman - Il ritorno (vittoria)
    • 1996 – BMI TV Music Award per I Simpson (candidatura)
    • 1997 – BMI Film Music Award per Mission: Impossible (vittoria)
    • 1998 – BMI Film Music Award per Will Hunting - Genio ribelle (vittoria)
    • 1998 – BMI Film Music Award per Men in Black (vittoria)
    • 1998 – BMI Film Music Award per Flubber - Un professore tra le nuvole (vittoria)
    • 1998 – BMI TV Music Award per I Simpson (vittoria)
    • 2000 – BMI Film Music Award per Il mistero di Sleepy Hollow (vittoria)
    • 2001 – BMI Film Music Award per The Family Man (vittoria)
    • 2002 – BMI Film Music Award per Planet of the Apes - Il pianeta delle scimmie (vittoria)
    • 2003 – BMI Film Music Award per Chicago (vittoria)
    • 2003 – BMI Film Music Award per Spider-Man (vittoria)
    • 2003 – BMI Film Music Award per Men in Black II (vittoria)
    • 2003 – BMI TV Music Award per I Simpson (vittoria)
    • 2004 – BMI Film Music Award per Hulk (vittoria)
    • 2005 – BMI Film Music Award per Spider-Man 2 (vittoria)
    • 2007 – BMI Film Music Award per La tela di Carlotta (vittoria)
    • 2007 – BMI Film Music Award per I Robinson - Una famiglia spaziale (vittoria)
    • 2007 – BMI Film Music Award per Super Nacho (vittoria)
    • 2010 – BMI Film Music Award per Terminator Salvation (vittoria)
    • 2010 – BMI Film Music Award per Alice in Wonderland (vittoria)
  • BRIT Awards
    • 1990 – Migliore colonna sonora per Batman (vittoria)
  • Grammy Award
    • 1990 – Miglior composizione strumentale per Batman (vittoria)
    • 1990 – Miglior album di un punteggio di fondo strumentale originale scritto per un film per Batman (candidatura)
    • 1991 – Miglior album di una colonna sonora per un film cinematografico, televisivo o altri media per Dick Tracy (candidatura)
    • 1992 – Miglior album di una colonna sonora per un film cinematografico, televisivo o altri media per Edward mani di forbice (candidatura)
    • 1994 – Miglior album di musica per bambini per Nightmare before Christmas (candidatura)
    • 1998 – Miglior album di una colonna sonora per un film cinematografico, televisivo o altri media per Men in Black (candidatura)
    • 2002 – Miglior album di una colonna sonora per un film cinematografico, televisivo o altri media per Planet of the Apes - Il pianeta delle scimmie (candidatura)
    • 2003 – Miglior album di una colonna sonora per un film cinematografico, televisivo o altri media per Spider-Man (candidatura)
    • 2004 – Miglior album di una colonna sonora per un film cinematografico, televisivo o altri media per Big Fish - Le storie di una vita incredibile (candidatura)
    • 2007 – Miglior canzone scritta per un film cinematografico, televisivo o altri media per La fabbrica di cioccolato (candidatura)
    • 2010 – Miglior album di una colonna sonora per un film cinematografico, televisivo o altri media per Milk (candidatura)
    • 2011 – Migliore colonna sonora per Alice in Wonderland (candidatura)
  • Critics' Choice Awards
    • 2004 – Migliore colonna sonora per Big Fish - Le storie di una vita incredibile (candidatura)
    • 2009 – Migliore colonna sonora per Milk (candidatura)
  • Satellite Award
  • Chicago Film Critics Association Awards
    • 1999Miglior colonna sonora originale per Soldi sporchi (candidatura)
    • 2004 – Miglior colonna sonora originale per Big Fish - Le storie di una vita incredibile (candidatura)
    • 2006 – Miglior colonna sonora originale per La fabbrica di cioccolato (candidatura)
    • 2008 – Miglior colonna sonora originale per Milk (candidatura)
  • San Diego Film Critics Society Awards
    • 2010 – Miglior colonna sonora per Alice in Wonderland (candidatura)
  • Las Vegas Film Critics Society Awards
    • 2010 – Miglior colonna sonora per Alice in Wonderland (candidatura)
  • Phoenix Film Critics Society Awards
    • 2004 – Migliore colonna sonora per Big Fish - Le storie di una vita incredibile (candidatura)
    • 2005 – Migliore colonna sonora per La fabbrica di cioccolato (vittoria)
    • 2012 – Migliore colonna sonora per Hitchcock (candidatura)

Doppiatori italiani

  • Renato Zero in Nightmare Before Christmas (Jack Skeletron, parte cantata)
  • Francesco Caruso Cardelli in Nightmare Before Christmas (Prendo, parte parlata)
  • Ermavilo in Nightmare Before Christmas (Prendo, parte cantata)
  • Claudio Compagno in La sposa cadavere

Note

  1. ^ (EN) Danny Elfman: Grammy Awards and Nominations, su GRAMMY.com, 23 novembre 2020. URL consultato il 27 dicembre 2020.
  2. ^ (EN) Danny Elfman: Emmy Awards and Nominations, su Television Academy. URL consultato il 27 dicembre 2020.
  3. ^ (EN) Ross A. Lincoln, Ross A. Lincoln, George Lucas, Danny Elfman, Others To Be Honored At D23 2015, su Deadline, 14 luglio 2015. URL consultato il 27 dicembre 2020.
  4. ^ (EN) BMI Composer Danny Elfman Receives Max Steiner Award at Hollywood in Vienna, su BMI.com, 7 ottobre 2017. URL consultato il 27 dicembre 2020.
  5. ^ Sean O'Neal, Danny Elfman on Oingo Boingo, film scores, and the Beatles almost ruining Batman, su avclub.com, AV Music, 27 ottobre 2014. URL consultato il 4 marzo 2018.
  6. ^ Daniel Robert Elfman – California, Birth Index, su FamilySearch. URL consultato il 24 dicembre 2014.
  7. ^ Interview: Danny Elfman, in The Jewish Chronicle, 4 marzo 2010. URL consultato il 26 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2010).
  8. ^ Danny Elfman profile, su filmreference.com, Film Reference. URL consultato il 2 gennaio 2011.
  9. ^ a b Hardeep Phull, How 'Batman' almost broke composer Danny Elfman, in New York Post, 4 luglio 2015. URL consultato il 9 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2015).

Voci correlate

Altri progetti

Altri progetti

  • Wikimedia Commons
  • Collabora a Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Danny Elfman

Collegamenti esterni

  • (EN) Sito ufficiale, su dannyelfman.com. Modifica su Wikidata
  • Danny Elfman (canale), su YouTube. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su MobyGames, Blue Flame Labs. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman (musica per videogiochi e anime), su VGMdb.net. Modifica su Wikidata
  • Danny Elfman, su Last.fm, CBS Interactive. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su AllMusic, All Media Network. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su Bandcamp. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su Discogs, Zink Media. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su MusicBrainz, MetaBrainz Foundation. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su WhoSampled. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman / Danny Elfman (altra versione), su SoundCloud. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su Genius.com. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su Billboard. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su AllMovie, All Media Network. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su TV.com, Red Ventures (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2012). Modifica su Wikidata
  • (DEEN) Danny Elfman, su filmportal.de. Modifica su Wikidata
  • (EN) Danny Elfman, su Soundtrack Collector.
Controllo di autoritàVIAF (EN) 12496007 · ISNI (EN) 0000 0001 2121 0734 · SBN RAVV090346 · Europeana agent/base/59931 · LCCN (EN) n91078009 · GND (DE) 129985325 · BNE (ES) XX1117560 (data) · BNF (FR) cb139401487 (data) · J9U (ENHE) 987007518848905171 · NSK (HR) 000443611 · CONOR.SI (SL) 12473443 · WorldCat Identities (EN) lccn-n91078009
  Portale Biografie
  Portale Cinema
  Portale I Simpson
  Portale Musica
  Portale Televisione