Ṭāʾ

Niente fonti!
Questa voce o sezione sull'argomento grafemi non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti.
16-Ta.png
Lettre 16 tâ'.gif

Ṭāʼ (in arabo: طاء/tˁɑ:ʔ/) è la sedicesima lettera dell'alfabeto arabo. Nella numerazione abjad essa assume il valore 9.

Origine

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'alfabeto arabo.

Questa lettera deriva secondo alcuni da 09 taa.svg dell'alfabeto nabateo, secondo altri da ܛ dell'alfabeto siriaco. In ogni caso deriva da teth dell'alfabeto aramaico (Teth.svg), che nacque dalla teth dell'alfabeto fenicio (Phoenician teth.png).

Fonetica

Si tratta di una delle quattro consonanti (ظ, ط, ض, ص) dette enfatiche dall'arabistica tradizionale; la linguistica utilizza invece il termine faringalizzate, perché la radice della lingua comprime la faringe durante la pronuncia della consonante. Foneticamente corrisponde alla occlusiva alveolare sorda faringalizzata ([tˁ]). La presenza delle quattro consonanti enfatiche comporta inoltre uno scurimento della vocale cui sono associate a causa di un fenomento di assimilazione. Molto evidente è l'assimilazione della vocale di timbro a che viene attratta nella pronuncia posteriore fino a diventare /ɑ/ o /ɒ/.

Scrittura e traslitterazione

Ṭāʼ viene scritta in varie forme in funzione della sua posizione all'interno di una parola:

Forma isolata Forma finale Forma intermedia Forma iniziale
ـط… …ـطـ… …طـ

Nella traslitterazione dall'arabo è comunemente associata a .

Sintassi

Ṭāʼ è una lettera solare. Ciò significa che quando ad una parola che inizia con questa lettera bisogna anteporre l'articolo determinativo (ال alif lām, al), è necessario pronunciarlo come se al posto della lettera lām ci fosse una seconda ṭāʼ.

Altri progetti

Altri progetti

  • Wikimedia Commons
  • Collabora a Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Ṭāʼ
  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica